La storia

Il Gruppo di Pianico nasce...

...quando alcuni alpini facenti parte del gruppo di Lovere, che raccoglieva tutti gli Alpini dell’Alto Sebino, decisero di proseguire da soli.
Questi gettarono le basi del nostro Gruppo presso il Circolo Enal di Pianico la sera del 16/12/1967 e, finalmente, il Gruppo Alpini di Pianico diventò realtà il 23-05-1968. Dal verbale di allora si legge che i fondatori furono: Cretti Martino - Zana Angelo - Zana Francesco - Zana Pietro - Pedretti Eraldo - Franini Angelo - Sandro Moretti - Franini Pietro - Andreoli Luigi -
Zanotti Stefano - Cretti Arcangelo - Sorini Domenico - Marchetti Enrico - Sterni Delfino - Sterni Alberto.
Erano all’inizio: le prime riunioni si svolsero al Circolo ENAL, in seguito presso case private; bisognava organizzare il tutto, la disponibilità finanziaria era sempre poca, ma la tenacia, l’amicizia, la grande volontà di questo piccolo gruppo riuscirono a far aumentare gli iscritti ed a far aderire a questo un bel numero di Amici per potere tutti assieme lavorare..
Tutto questo fece sì che nel 1984 si inaugurò il Monumento dell’Alpino in Pace posto all’inizio del paese vicino al Cimitero.
La scultura rappresenta un alpino che strappa dalle macerie un piccolo terremotato ed è stata eseguita dal nostro compaesano Zambetti Luciano, mentre tutto il lavoro intorno al monumento è stato fatto dagli Alpini con la supervisione del Capo Cretti Martino.
Al Gruppo occorreva una sede propria e grazie alla collaborazione tra Cretti, il parroco Don Giacomo Pasinetti e la Curia, si riuscì ad avere il terreno dove sarebbe sorta la Nostra Sede.
Si presentò la possibilità di avere una casetta prefabbricata messa a nostra disposizione dal comune di Buia, paese fortemente terremotato in Friuli e, dopo un sopraluogo per scegliere il tipo che interessava, gli Alpini andarono a Buia, la smontarono, la rimontarono a Pianico, senza prima aver già predisposto la base dove posarla. L’inaugurazione della NUOVA SEDE DEGLI ALPINI DI PIANICO si fece il 30-08-1992.


 
 




 
 

27-31 Agosto:
3° laboratorio estivo di musica d'insieme
per giovani musicisti

Settembre:
Gita a Bolzano
Visita al museo archeologico e alla fabbrica di Thun


 
Web Design Lifting