L'oratorio negli ultimi 10 anni
Dal 1996 in poi l'oratorio di pianico inizia le attività per la comunità e per i giovani che continuano ancora oggi....

Dal 1996 in poi, infatti, ogni anno sono state organizzate castagnate nel mese di ottobre durante le quali si sono svolti giochi per bambini, cacce al tesoro sia per i più grandi che per i più piccini; sfilate di carnevale per le vie del paese nel mese di febbraio hanno coinvolto gran parte della popolazione. Nel 2000 viene presentata la prima edizione di canzoni sotto l’albero, un concorso canoro che vede coinvolti i bambini dalla prima elementare alla terza media che si sfidano come usignoli a suon di note osservati da un’attenta ed esperta giuria che sceglie i vincitori. Ragazzi e adulti coinvolti dalla gioia dei bambini decidono di proporre una sorta di canzoni sotto l’albero per mamme e papà: prendono vita quindi il "karamamma" e il "karopapà". Nel 2001 una 20ina di ragazzi tra i 14 e i 18 anni aiutati dagli adulti In 3 /4 mesi mettono in scena un recital dal titolo "smascherando" . Cantato, recitato e ballato dal vivo, questo recital racconta un momento di vita delle maschere della commedia dell’arte facendo divertire tutto il pubblico con le loro avventure. Successivamente nel 2002, in occasione della festa della mamma, viene presentato un altro recital dal titolo "se ci credi ce la fai" realizzato e inscenato dalle mamme dell’oratorio. Una rielaborazione della favola di pinocchio che vuole dare una sorta di lezione di vita a bambini e ragazzi facendoli divertire nel vedere le loro mamme all’opera! Le castagnate e il carnevale continuano ogni anno grazie anche all’adesione di nuovi elementi pronti a dare una mano e tante idee per migliorare sempre di più le attività oratoriali. Nel 2003 un grande evento sconvolge pianico! Ad aprile viene messa in scena la prima edizione de "LA PASSIONE" un musical interamente cantato e ballato dal vivo che vuole proporre gli ultimi sei giorni della vita di Gesù Cristo. Circa un centinaio di persone viene coinvolto in questa rappresentazione che viene portata sul palco per 4 volte. Senza dubbio troppo poche rispetto al grande lavoro di preparazione che le ha precedute! In un paio di mesi sono state preparate (e imparate)! Canzoni e coreografie che hanno lasciato a bocca aperta(ndr) gli spettatori di tutte le rappresentazioni. Da sottolineare l’impegno dei volontari che, in poco più di 2 mesi sono riusciti a creare un palco scenico nel piazzale dell’oratorio grande circa 160mq dove si svolgono tutte le scene, dalla scelta degli apostoli da parte di Gesù, al calvario fino alla resurrezione.


 
 




 
 

27-31 Agosto:
3° laboratorio estivo di musica d'insieme
per giovani musicisti

Settembre:
Gita a Bolzano
Visita al museo archeologico e alla fabbrica di Thun


 
Web Design Lifting